Attivare l'economia solidale

Il 26 gennaio 2013 alcune associazioni, che fanno parte del CRESER (Coordinamento Regionale Economia Solidale Emilia Romagna) e che operano a Bologna e provincia, hanno lanciato la proposta di dar vita a un percorso condiviso in vista della costruzione di una rete di Economia Solidale sul nostro territorio.
Questa proposta è fondata sul desiderio e sull’intenzione di generare un insieme più ampio di soggetti (gruppi, associazioni, imprese, cooperative, cittadini) che si impegnino a sviluppare un modello diverso di economia, a beneficio dell’intera collettività.

Pagine